novembre 2014
OTTOBRE 2014
SETTEMBRE 2014
LUGLIO
giugno
MAGGIO
APRILE
MARZO 2014
FEBBRAIO 2014
GENNAIO 2014
DICEMBRE 2013
NOVEMBRE 2013
OTTOBRE 2013
SETTEMBRE 2013
Agosto 2013
Luglio 2013
Giugno 2013
Maggio 2013
Aprile 2013
Marzo 2013
Febbraio 2013
Gennaio 2013
Dicembre 2012
novembre 2012
ottobre 2012
settembre 2012
agosto 2012
luglio 2012
giugno 2012
MAGGIO 2012
APRILE 2012
MARZO 2012
FEBBRAIO 2012
GENNAIO 2012
DICEMBRE 2011
NOVEMBRE 2011

h 22:30 Concerto

THE HALF OF MARY   (ITA) ALTENATIVE ROCK

Cluadio Tosi | voce   
Maurizio Sammicheli | chitarra   
Damiano Ferrandi | tastiera   
Gionni Dall’Orto | basso   
Luca Taverni | batteria

Il ritorno sulle scene del quintetto toscano dopo due anni di pausa. Finalmente presentano, orgogliosamente dal vivo, i brani del loro album di ri-esordio “Ruins” (A Buzz Supreme, 2015), per l’occasione sarà proiettato in anteprima esclusiva il video del secondo singolo “See”, scritto, diretto e prodotto da loro stessi.
Alieni nel panorama indie italiano di cui condividono solo l’eredità rock sul piano ritmico. Questa band, creatura maschio-femmina nata dalla metà di una donna, è stata etichettata da alcuni critici come art rock, da altri come rock psichedelico, c’è chi ha evidenziato un debito al pop rock di Antony & the Johnson e a quello dei Radiohead…Fortunatamente é difficile da collocare uno stile che sintetizza molte influenze, unico, definito e preciso.
Oggi i T.H.O.M. hanno tracciato un solco profondo dove stanno germogliando canzoni di altissima qualità, che brillano per la loro profana e immediata piacevolezza, per la raffinatezza nella scrittura e per la bellezza del canto. La voce di Claudio Tosi, infatti, non trova altri termini di paragone nella musica italiana. La lingua è l’inglese, i testi sono poesie, alcuni ispirati da sogni, altri regalati da altri poeti, più spesso scaturiscono da episodi vissuti dove la durezza delle vite di personaggi che costeggiano la pazzia sono tratteggiate ora con ironia ora con forza drammatica che si rispecchia nell’impatto fisico ed emotivo delle loro esibizioni.
Al Caffé Letterario si possono vedere le partite della Fiorentina e della Nazionale

Previous postSVEVA & FRIENDS: Leo Boni & guests Next postDIRTY CATS