copertina1
novembre 2014
DICEMBRE 2013
NOVEMBRE 2013
Dicembre 2012
novembre 2012
DICEMBRE 2011
NOVEMBRE 2011

h 17:00 Incontro & Dibattito

UN TÈ CON I FOTOGRAFI
ALESSANDRO PAGNI, SCRIVERE DI FOTOGRAFIA

Un progetto Deaphoto in collaborazione con il Caffè Letterario delle Murate a cura di Sandro Bini e Giovanni de Leo.

Con Alessandro Pagni, storico dell’arte,  fotografo e blogger che si occupa e scrive di fotografia da diversi anni collaborando anche con alcune riviste, parleremo di come la scrittura (anche quella critica e di riflessione) possa o meno aiutare la comprensione e la diffusione del linguaggio fotografico, e di quali possono essere i possibili approcci e strategie di diffusione per cercare di descrivere e approfondire la cultura fotografica e la complessità del suo linguaggio nella cultura contemporanea.

Alessandro Pagni. Nato nel 1980. Laurea Specialistica in Storia dell’Arte, con una tesi in Storia della Fotografia, presso l’Università degli Studi di Firenze. E’ interessato a tutto quello che ruota intorno al medium fotografico, ma cerca nelle sue immagini una contaminazione con altre arti e altre forme di espressione creativa: soprattutto la fotografia d’avanguardia, la fotografia concettuale, e nell’ambito più classico, predilige un uso espressionista del mezzo. Nel 2011 la serie Sussidiario Egoista è tra i lavori premiati nella rassegna CONFINI09 ed è stata pubblicata sulla rivista IL FOTOGRAFO. Nel 2012 terzo posto con la serie Guida pratica all’ipnosi nell’ambito della manifestazione Portfolio dell’Ariosto a Castelnuovo Garfagnana (LU). Ha fatto parte dell’organizzazione del progetto Foto For Fake (oltre a curarne il blog) all’interno del Siena Festival 2012. Cura il blog di pensieri intorno alla fotografia  Un fototipo: rifugio per pelli sensibili e collabora con Zest Today, rivista online che si occupa di approfondimenti in campo artistico e con il periodico La Camera Chiara de il circolo culturale La Bottega Dell’Immagine di Siena.

Previous postRICK HUTTON ACOUSTIC BAND Next postI PROCESSI DI INGRANDIMENTO DELLE IMMAGINI - Paola Silvia Dolci