copertina1
novembre 2014
DICEMBRE 2013
NOVEMBRE 2013
Dicembre 2012
novembre 2012
DICEMBRE 2011
NOVEMBRE 2011

APO SUMBÒ

Alain Franck Nahi | danza e percussioni

Elia Nahi | danza

Patrick Ouedraogo | danza

Sara Ambrosini | danza

Boris Pierrou | percussioni

Francesco Gherardi | percussioni

 

Lo Spettacolo

Serata dedicata alla musica e danza di Costa d’Avorio Mali Guinea e Burkina Faso.

Apo Sumbò significa letteralmente “Mettere le mani insieme”.

Questo è il messaggio che sta alla base dello spettacolo dove ogni artista esprime il suo background culturale di provenienza. Strumenti tradizionali come il Djembe e i Doundoun, i krin, la kora diventano il cuore pulsante, sono parte della scenografia ed enfatizzano il viaggio verso una terra lontana spesso a noi sconosciuta o poco considerata. L’itinerario passa dai Malinke della Guinea, dai Bambarà del Mali, dai Guere e i Beté della Costa d’Avorio, dai Moré e dai Senoufo del Burkina Faso.

Momenti di vita quotidiana e le feste, in Africa, vengono arricchite da ritmi e danze e Apo Sumbò vuole riproporre queste realtà al pubblico.

 

La Compagnia

Fondata nel 2002 da Alain Franck Nahi, la compagnia è stata una delle prime realtà artistiche africane in Italia. Si è esibita in Italia ed Europa in diversi festival ed eventi portando in scena spettacoli di musica e danza dell’Africa dell’Ovest.

Oggi, la compagnia ha una nuova formazione e riunisce artisti provenienti da più paesi dell’Africa Subsahariana come Costa d’Avorio, Mali, Burkina Faso e Italia.

Gli artisti e i djeli di questa compagnia mettono in gioco il proprio sapere e la propria esperienza dando vita ad uno spettacolo che è un vero e proprio viaggio tra le culture africane del West Africa.

Sito                        www.giguywassa.it

fb                           https://www.facebook.com/giguywassa.it/

Previous postTHE ALLOPHONES Next postC'ERA TRE VOLTE MARCOVALDO di e con Massimo Di Micco -Ensemble Editore 2018