copertina1
novembre 2014
DICEMBRE 2013
NOVEMBRE 2013
Dicembre 2012
novembre 2012
DICEMBRE 2011
NOVEMBRE 2011

FORRÒ BRASILIANO con i PE NO CHAO

Mariane Reis | voce e triangolo

Modestino Musico | fisarmonica

Simone Martelli | chitarra

Giovanni Vaccari | zabumba

 

Un’altra calda serata di Forró, l’ultima di questo 2018 alle Murate, buon motivo per non perdersela.
Potrete assaggiare il Buffet o una buona Pizza, e a seguire…

20:30 Lezione gratuita primi passi

22:00 Concerto

 

Nella stagione autunnale non poteva mancare alle murate un appuntamento con il ballo, il Forró brasiliano, che sta spopolando in tutta Europa!

È con una fisarmonica, una zabumba, una chitarra, un triangolo e la voce che questo quartetto porta in Italia uno dei più bei ritmi del Brasile: il forró. Insieme, tre italiani con una cantante bahiana di voce e anima nordestina, fanno battere un pezzettino di cuore del Brasile con tutta la sua gioia e la sua espressività.

La proposta è il suono contagiante e autentico della musica etnica del Nord-est del nei suoi vari generi: baião, xote e xaxado. Il repertorio è quello dei classici dei nostri grandi maestri: Luiz Gonzaga, Dominguinhos e tanti altri noti artisti che hanno arricchito il panorama della musica popolare brasiliana con il tradizionale forró pé-de-serra, ma anche una originale interpretazione dei successi attuali.

La musica è allegria, dolce e impetuosa, sincera come la gente semplice che fa festa e si lascia trasportare dal ritmo gioioso, con i piedi ben piantati sulle proprie radici in un contatto naturale con l’energia della terra. Un fiorire di idee ci ha uniti per portare al pubblico la ricchezza dell’incontro fra le nostre culture. Un Brasile di anima e cuore, quello del gruppo Pé No Chão.

Mariane Reis è nata e cresciuta nel Pelourinho, il centro storico della più antica città del Brasile dove ha vissuto la propria infanzia in un mondo fatto di racconti e di magia. In questo contesto di ricchezza culturale e bellezza architettonica ha sviluppato la sua musicalità respirando l’evoluzione della musica popolare brasiliana, dal samba alla bossa nova, dal tropicalismo alla musica Axé. All’età di 8 anni già si esibiva professionalmente come ballerina nella Companhia de dança SESC Senac; a 16, dopo aver preso lezioni di percussioni dal maestro Neguinho do Samba, ideatore del samba-reggae, è entrata a far parte della famosa banda Olodum, in cui ha avuto inizio la sua carriera come cantante professionista. Con Olodum si è esibita nei grandi palchi delle principali città del Brasile: Fortaleza, Brasilia, Campo Grande, Bélem, Sao Paulo, Rio de Janeiro e Manaus. Ha vissuto 6 anni a Rio de Janeiro lavorando nei principali locali della città. All’estero si è esibita in Giappone, in Turchia e in Svizzera al Montreux Jazz Festival. Di ritorno a Salvador ha lavorato come cantante di blues e jazz in alcuni progetti locali preparando nel frattempo il suo primo album Tenho Amor Demais nel quale emerge tutto il suo eclettismo maturato nell’arco della sua carriera artistica. Nel 2011 partecipa al festival Latinoamericando di Milano come ospite del gruppo Os Painhos. Nello stesso anno si trasferisce definitivamente a Firenze dove, ancora oggi, canta nel locale Rio Grande.  Attualmente si esibisce in varie manifestazioni musicali in tutta Italia.

 

Previous postSAVANT Lupieditore Next postGIULIA MILANTA