copertina1
novembre 2014
DICEMBRE 2013
NOVEMBRE 2013
Dicembre 2012
novembre 2012
DICEMBRE 2011
NOVEMBRE 2011

 

NIGHTHAWKS

Serena Moroni | violino

Pietro Guarracino | chitarra acustica

Cosimo Ravenni | contrabbasso.

American Folk from Florence.

 

Il progetto NIGHTHAWKS, il cui nome è tratto dalla più famosa opera di Edward Hopper,

si forma dall’incontro di tre musicisti di diverso stampo. Questo nome non è casuale, infatti come il famoso pittore era solito ritrarre scorci della vita americana contemporanea, così il trio ripropone un repertorio strumentale dalle sonorità rievocative della tradizione oltreoceano, dal Folk di Mark O’Connor  e Bela Fleck, al jJzz di Pat Metheny e Jean-Luc Ponty.

https://www.facebook.com/nighthawksflorence/

 

Serena Moromi

Nata a Firenze nel 1983, consegue il Diploma di Violino, sotto la guida del M° Alberto Bologni, discutendo la tesi “Il violino jazz: tecniche di accompagnamento e improvvisazione”.  Sin da giovanissima si appassiona al rock, al jazz e al folk, cominciando così ad affiancare alla carriera classica anche quella di musicista jazz e di musica etnica, esibendosi in concerti sulla scena nazionale e internazionale con orchestre di rilievo e premiati progetti personali in ambito swing, gypsy jazz, tango, folk, rock, electro-swing.

Dal 2012 al 2014 ha fatto parte dell’Orchestra dell’Accademia del Teatro alla Scala di Milano con la quale ha partecipato a numerosi concerti in Italia e all’estero. Nel dicembre 2013 vince il concorso per violino di fila presso la KZN Philharmonic di Durban (Sudafrica) dove lavora fino a giugno 2014. Ha studiato e frequentato corsi di perfezionamento e masterclass con Stefano Pagliani, Oleksandr Semchuk, Enrico Onofri, Sergey Grishenko. Ha studiato violino jazz al Conservatorio Regionale d’Aubervilliers di Parigi con importanti violinisti della scena jazz-manouche quali Pierre Blanchard, Costel Nitescu e in Italia con il pianista Mauro Grossi e il violinista Ruben Chaviano.

Dal 2006 al 2012 violinista solista del quartetto gypsy-jazz Note Noire, un viaggio fra le musiche zingare d’Europa, dallo swing manouche alle hore rumene, con cui si è esibita in numerosi concerti e festival in Italia e in Svizzera, fra cui Barga Jazz, Musicastrada, Teatro di Marcialla, Argini e Margini di Pisa, Marea Festival, Fahrenheit Festival.

Dal 2008 suona tango collaborando con numerosi musicisti argentini e orchestre di tango fra cui Ensemble Hyperion, Amores Tango, Miguel Angel Barcos, Leonel Capitano, Agustin Luna.

Dal 2011 violinista del gruppo Che! Tango Project con cui nel 2012 ha registrato il disco “Ojos negros”, musiche argentine e folklore sudamericano, presentandolo in numerosi festivals e teatri d’Italia fra cui Musicastrada, Bolzano in Danza, Festival della musica etnica di Civitavecchia, Eventi Music Pool, Teatro Duse di Varese, Teatro Alfieri di Castelnuovo Garfagnana, Suoni dal Castello di Lerici.

Violinista del gruppo balkan-electro swing Global Kan kan (support band Balkan Beat Box, Auditorium Flog, Firenze 2012; Festival Ariano Irpino, Fabbrica Europa, Radicazioni Festival).

Collabora con la Camerata Strumentale di Prato, Orchestra del Teatro Carlo Felice di Genova, Orchestra del Teatro Regio di Parma, Orchestra del Festival Pucciniano, Orchestra dell’Accademia Mozart, Orchestra da Camera Fiorentina, Orchestra Camerata de’ Bardi e con le orchestre europee Purpur Orchestra e Orchestre Zentrum.

Dal 2017 collabora con la Compagnia di Miguel Angel Berna, suonando come violinista solista per gli spettacoli “Cardia” e “Jota”, andati in scena all’Auditorium di Saragozza e al Teatro Olimpico di Roma. Ha preso parte alle registrazioni del nuovo disco “Dos Tierras”, un progetto che riunisce la ricerca antropologica, storica e musicale tra Aragona e il Sud Italia. In occasione dell’uscita del disco a dicembre 2018, verrà presentato l’omonimo spettacolo che andrà in scena a Madrid e a Saragozza.

I progetti  attuali spaziano dal jazz al folk come il Nighthawks trio, il duo blues folk jazz con il chitarrista italo-americano Leo Boni, il duo La cattiva strada, viaggio nella musica d’autore, con il chitarrista cantante Riccardo Mori (ex chitarrista acustico di Vasco Rossi), Bob Jay swing trio, Piaceri Proletari e collabora con numerosi gruppi fra cui Perfidia, Forrò Mior.

https://www.serenamoroni.com/artists/

Previous postSE STASERA SONO QUI - I TALK SHOW DI PIERO TORRICELLI Next postSOLIDARIETA’