copertina1
novembre 2014
DICEMBRE 2013
NOVEMBRE 2013
Dicembre 2012
novembre 2012
DICEMBRE 2011
NOVEMBRE 2011

VUOTOSHAKE

Da un’idea di Zoya Shokoohi

DJ set e sonorizzazioni a cura di Francesca Sandroni

VJ set di Ignazio Giordano

Vuoto: Lat. volg. *vo(c)ĭtus, p. pass. di *vocēre,

variante di *vacēre, class. vacare “esser libero”.

Venite a fare il vuoto.

VUOTOSHAKE è una performance video sonora nella quale si mescolano e si attraversano i percorsi e le identità di tre artisti provenienti da luoghi e linguaggi diversi, creando un vortice di paradossi e similitudini visive – musicali.

I suoni elettronici si intrecciano alle voci dei mercati palermitani ed alle sinuose melodie Iraniane, i video di reportage si animano con schizzi digitali in un incontro tra sintesi e barocco,tra occidente e oriente.

Zoya Shokoohi artista e performer iraniana, proviene da una formazione scientifica e artistica, il suo lavoro si concentra su quelle che lei ritiene essere attività necessarie socio-politiche dell’uomo di oggi. Tra le sue opere principali si ricordano: la performance “Io sono qui”, realizzata in Piazza della Signoria, archivio novembre 2017, “Belle statuine”, “Bilico”, gioco progettato e realizzato in vari luoghi di Firenze, la performance “Political Experience”, realizzata presso la Limonaia di Villa Strozzi, “Archivio di un dittatore”.

Francesca Sandroni graphic e sound designer, diplomatasi all’Accademia delle Belle Arti di Firenze, mischia sonorità elettroniche con elementi acustici, dj set e video.

Tra i vari lavori e partecipazioni, citiamo:

“Opera viva -10° minuto” in piazza Bottesini. Torino – 2018

“Add” – “Playing a flower” installazione audio e performance “flashback” pala aliptour Torino

Politics of Dissonance, performance-sound, Palermo

“We have nearly lost control” performance-sound Macro Roma.

“Take Away” -rassegna di esposizioni e performance grafiche

Ignazio Giordano artista palermitano, si diploma all’Accademia di Belle Arti di Firenze interessandosi immediatamente alle arti multimediali spaziando tra pittura, video, musica e applicazioni digitali. Partecipa come VJ alle performance di Robert Pettena per Manifesta12 e MACRO ASILO. Vive e lavora tra Milano, Firenze e Palermo.

Previous postMANFREDONIA. STORIA DI UNA CATASTROFE CONTINUATA Next post(L)8 MARZO POPOLARE