copertina1
novembre 2014
DICEMBRE 2013
NOVEMBRE 2013
Dicembre 2012
novembre 2012
DICEMBRE 2011
NOVEMBRE 2011

h 18:30  Presentazione Libro con l’Autore e Proiezione clip del film

VIVA LA LIBERTÀ
IL TRONO VUOTO

Un film di Roberto Andò con Toni Servillo,  Valerio Mastandrea, Valeria Bruni Tedeschi, Michela Cescon,  Anna Bonaiuto.
Dal romanzo Il trono vuoto di Roberto Andò (Bompiani, Premio Campiello Opera Prima 2012)

Intervengono Giovanni Gozzini e Giorgio Van Straten
Voce recitante: Lorenzo Degl’Innocenti
Saranno proiettate alcune clip del film
Sarà presente l’Autore e Regista Roberto Andò

“Lo spin doctor Bertolt Brecht: votereste un uomo politico che ai consueti, aggrovigliati, e indecifrabili tormentoni della politica oppone il nitore di un paesaggio haiku? Che trasforma una delle più liriche poesie di Bertold Brecht nel più bel comizio della storia (probabilmente assieme a I have a dream di Martin Luther King…)?” Antonio D’Orrico, Il corriere della Sera

“Ernani premier: viva la libertà http://www.ciwati.it/2013/03/03/ernani-premier-viva-la-liberta/ Giuseppe Civati, Twitter

“… Sì, al momento anche il trono della politica italiana è vuoto. Tutt’intorno si aggirano populisti, demagoghi, guitti, attori di cabaret, severi accademici o ingrigiti burocrati. Ma un vero leader, capace di emozionare, di toccare le corde del sentimento, di far passare un brivido nella schiena e magari anche di commuovere, purtroppo ancora non si vede….” Giovanni Valentini, Huffington Post

“Viva la libertà di Roberto Andò prende alla gola e sfibra il cuore, non solo perché racconta di una sinistra che pare alla deriva ma poi riempie le piazze e trionfa, ma perché recupera i simboli e le parole di ua cultura politica alta, che la stessa sinistra ha dimenticato.” Natalia Aspesi, La Repubblica

“Viva la libertà è un film che sembra fatto apposta per i tormenti della sinistra post-elezioni. E Toni Servillo stavolta supera sè stesso” Gad Lerner, Twitter

Un film che pareva visionario prima delle elezioni, si è rivelato profetico. Tratto dal romanzo Il trono vuoto (Bompiani,2012) con cui Roberto Andò ha vinto il Premio Campiello Opera prima, il film si interroga sulla figura del leader: chi è, cosa dice, come si chiama? Enrico o Ernani? Difficile rispondere, soprattutto se hanno la stessa faccia.  A parlarne saranno Giorgio Van Straten e Giovanni Gozzini in uno dei loro consueti Bene bene/Male male.

Previous postFEMMINILE PLURALE Next postPRENDETE E BEVETENE TUTTI