novembre 2014
OTTOBRE 2014
SETTEMBRE 2014
LUGLIO
giugno
MAGGIO
APRILE
MARZO 2014
FEBBRAIO 2014
GENNAIO 2014
DICEMBRE 2013
NOVEMBRE 2013
OTTOBRE 2013
SETTEMBRE 2013
Agosto 2013
Luglio 2013
Giugno 2013
Maggio 2013
Aprile 2013
Marzo 2013
Febbraio 2013
Gennaio 2013
Dicembre 2012
novembre 2012
ottobre 2012
settembre 2012
agosto 2012
luglio 2012
giugno 2012
MAGGIO 2012
APRILE 2012
MARZO 2012
FEBBRAIO 2012
GENNAIO 2012
DICEMBRE 2011
NOVEMBRE 2011

Nella Galleria del Caffè Letterario
Dal 20 giugno al 18 luglio

FOTO & FOTO

9. FOTOGRAFARE L’IMMATERIALE  OVVERO DELLA FOTOGRAFIA MEDITATIVA  BY  BIRGITTA HEINRICHS

Inaugurazione 20 giugno h 18:30

Le immagini di Birgitta Heinrichs sono concepite come architetture disegnate dalla luce e dalle tracce del tempo, lo spazio risulta distribuito in maniera inaspettata ma sempre inappuntabile nell’equilibrio, anche se il punto di luce è obliquo. A un primo sguardo le sue stampe hanno la pastosità ricca del dipinto, artificio ottenuto perché la carta usata è porosa e spessa (carta texturata di puro cotone pressata a freddo), così le linee acquistano una profondità estranea alla classica stampa fotografica ottenuta su carte di uso comune. I contorni materici dei vari legni e metalli emergono come pittura, si ha la sensazione di trovarsi di primo acchito di fronte a quadri informali o astratti.
Birgitta Heinrichs vive e lavora a Fiesole. Ha esposto soprattutto in Germania e Spagna, questa è la sua prima mostra a Firenze.